Datalogic: non conosce ostacoli. Nuovo max storico.

Nuovo massimo storico (27.95 euro) per Datalogic che prosegue lungo la via degli acquisti; uno dei migliori titoli degli ultimi 17 anni, con un performance a tripla cifra: +500%. I buoni risultati del primo semestre continuano a premiare il titolo, inoltre per il prosieguo del 2017 ci si attende di continuare nella crescita dei ricavi ad un tasso superiore rispetto a quello dei mercati di riferimento, con un focus particolare in Nord America e APAC, mentre in EMEA si ritiene di poter ulteriormente consolidare la propria posizione di leadership. Il Gruppo continuerà ad investire significativamente nella Ricerca e Sviluppo, attività rafforzata dalla creazione del nuovo dipartimento focalizzato sulle “breakthrough innovation”, e nel miglioramento dei livelli di servizio alla clientela affidato al nuovo dipartimento di Customer Service.

I risultati del semestre evidenziano una forte crescita di tutti gli indicatori economici confermando l’andamento positivo registrato nel primo trimestre. Grazie ad un sostenuto incremento dei ricavi di vendita e alle efficienze sui costi operativi, l’EBITDA sale del 15,3% a circa 52 milioni di Euro, l’EBIT cresce del 16,6% a 41,2 milioni di Euro e l’utile netto migliora dell’11,9% a 29,3 milioni di Euro. La posizione finanziaria netta è positiva per 5,5 milioni di Euro, in miglioramento rispetto a Dicembre 2016.

La domanda crescente di prodotti e soluzioni per una maggior automazione, qualità ed efficienza dei processi trova risposta nel nuovo modello organizzativo incentrato sul cliente. I ricavi del secondo trimestre, i migliori della storia del Gruppo, hanno registrato una crescita a doppia cifra nei settori  Transportation & Logistics, Manufacturing ed Healthcare e hanno visto una ripresa del settore Retail. Il gruppo si ritiene particolarmente soddisfatto della crescita registrata in Cina e del mantenimento della posizione di leadership in EMEA. Il miglioramento del margine operativo,  il migliore di sempre sia a livello trimestrale che semestrale, è il risultato del forte focus di tutta la struttura sul miglioramento dei costi di produzione. Tale andamento, supportato da un booking in crescita e dalla prosecuzione del lavoro di ottimizzazione dei costi del prodotto, rende il grp fiduciosi nel conseguimento di risultati positivi anche per la seconda parte dell’anno. 

I risultati del primo semestre confermano il trend positivo del Gruppo in tutte le principali aree geografiche ed in particolar modo in Cina. Il booking in crescita a doppia cifra e i riscontri positivi ricevuti da parte dei clienti dimostrano la validità della strategia del Gruppo, l’efficacia del nuovo modello di business orientato al cliente e della nuova organizzazione. Per il prosieguo del 2017, in presenza di uno scenario macroeconomico sostanzialmente stabile, ci si attende di confermare il trend di crescita dei ricavi registrato nel primo semestre dell’anno e di continuare ad ottimizzare i processi produttivi a fronte di attese di crescita degli investimenti in ricerca e sviluppo e nelle strutture commerciali. 

• Ricavi del trimestre a 157,8 milioni di Euro (+7,7% rispetto al secondo trimestre 2016 e +11,5% rispetto al primo trimestre 2017). Ricavi del primo semestre a quota 299,3 milioni di Euro (+6,2% rispetto al primo semestre 2016) 

• EBITDA ai massimi di sempre: 31 milioni di Euro nel secondo trimestre, con EBITDA margin al 19,7%. EBITDA semestrale a 51,8 milioni di Euro, in crescita del 15,3% rispetto al primo semestre 2016 (EBITDA margin al 17,3% rispetto al 16,0% del primo semestre 2016)

• Utile netto in miglioramento dell’11,9% a 29,3 milioni di Euro rispetto ai 26,2 milioni di Euro del primo semestre 2016

• Posizione finanziaria netta positiva per 5,5 milioni di Euro, rispetto ai 3,5 milioni di Euro al 31 dicembre 2016

Confronto secondo trimestre 2017 e secondo trimestre 2016

CS

Confronto secondo trimestre 2017 e primo trimestre 2017

CS

ANDAMENTO PER DIVISIONE

CS

(*) I dati del 2016 sono stati riesposti sulla base della nuova struttura operativa

Tabella del CE Riclassificato (MOL) al 30 Giugno 2017 – Euro/1.000

CS

Stato Patrimoniale Riclassificato al 30 Giugno 2017 [2] – Euro/1.000

CS

Rating e target price:

Nome Data Rating Target Price
Intermonte 07/08/2017 Hold 26.10 euro
Intermonte 26/07/2017 Neutral 26.00
Kepler Cheuvreux 07/06/2017 Buy 29.50
Banca Akros 07/06/2017 Neutral 27.00
Intermonte 17/05/2017 Neutral 26.00


Datalogic
è leader tecnologico a livello mondiale nei mercati dell’acquisizione automatica dei dati e di automazione dei processi. L’azienda è specializzata nella progettazione e produzione di lettori di codici a barre, mobile computer, sensori per la rilevazione, misurazione e sicurezza, sistemi di visione e marcatura laser. Datalogic vanta 45 anni di storia, durante i quali ha conseguito risultati unici: 1.200 brevetti in diverse giurisdizioni; 12 centri di ricerca e sviluppo (in Italia, Stati Uniti, Cina e Giappone); migliaia di partner prestigiosi e clienti distribuiti nei cinque continenti. L’azienda è cresciuta costantemente nel corso degli anni, grazie alla dedizione con cui le esigenze dei clienti sono state poste al centro della qualità dei suoi prodotti e ai notevoli investimenti in ricerca e sviluppo, sostenuti da un management capace di guardare al futuro. Oggi, il Gruppo Datalogic impiega circa 2.700 dipendenti nel mondo, distribuiti su 30 paesi, con stabilimenti di produzione e centri di riparazione negli Stati Uniti, Brasile, Italia, Slovacchia, Ungheria e Vietnam. Datalogic S.p.A. è quotata al segmento STAR di Borsa Italiana dal 2001 come DAL.MI. Il Gruppo ha sede a Bologna, Italia.

struttura del gruppo

noi compriamo auto Best_buy Image Banner 234 x 60