Emak: monitorare il supporto grafico.

Emak ( società a capo di uno dei maggiori gruppi a livello globale nei settori dell’outdoor power equipment, delle pompe e del water jetting, e dei relativi componenti ed accessori) continua a perdere terreno (nelle ultime settimane i titoli pompati molto negli ultimi mesi, soprattutto quelli del segmento Star, stanno sotto assedio) spingendosi fino agli attuali 1.51 euro. Il titolo è stato protagonista di un costante rialzo dai primi di agosto 2016 fino a maggio 2017, passando da area 0.700 a 1.97 euro (prezzo max ultimi 10 anni). In questo scenario è necessario che i prezzi rimangano oltre quota 1.50 euro per evitare un ulteriore scivolone e la violazione del supporto chiave di medio termine a quota 1.44 euro. Affinché ciò non accada, il titolo dovrà riportarsi al di sopra di 1.64 euro, accumulare forza per poi raggiungere i primi obiettivi posizionati a 1.73 e 1.78 euro; ultimo ostacolo che separa il titolo dal ritorno delle quotazioni in area 1.87 euro.

Risultati dei primi nove mesi 2017
Ricavi a € 322,2 milioni – € 309,7 milioni nei primi nove mesi 2016
EBITDA a € 37,2 milioni – € 36,3 milioni nei primi nove mesi 2016
EBIT a € 27,8 milioni – € 26,7 milioni nei primi nove mesi 2016
Utile netto consolidato a € 15,7 milioni – € 16,5 milioni nei primi nove mesi 2016
Posizione finanziaria netta passiva a € 120,6 milioni (di cui € 48,7 milioni relativi alla variazione di area di consolidamento), rispetto a € 87,8 milioni al 30 settembre 2016.

Outlook
Il segmento Outdoor Power Equipment è stato penalizzato nel corso dell’anno da condizioni meteo sfavorevoli, in particolare dalla siccità che ha influenzato la stagione dei prodotti per il giardinaggio. Per questo business sono previsti un piano di investimenti mirati a sostenere un’offerta di prodotti più ampia e più competitiva e un piano strutturato di riduzione dei costi. L’acquisizione del Gruppo Lavorwash, inserito nel perimetro di consolidamento da luglio 2017, apre interessanti prospettive di sviluppo del business Pompe e High Pressure Water Jetting, in particolare nel settore cleaning, grazie all’ampliamento della gamma, all’offerta più competitiva e di sinergie trasversali a tutto il Gruppo Emak. I buoni risultati ottenuti nel segmento Componenti e Accessori confermano la forza del Gruppo in questo business, dove anche in futuro continueranno gli investimenti in innovazione e completamento della gamma prodotti. Sulla base dei risultati sin qui ottenuti, il Gruppo stima per l’esercizio un fatturato, a parità di area di consolidamento, in linea con l’esercizio precedente, a fronte delle stime di inizio anno di una crescita organica nell’ordine del 3%-4%. In aggiunta, il Gruppo potrà contare sul contributo positivo del Gruppo
Lavorwash.

 

noi compriamo auto Best_buy Image Banner 234 x 60

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *