Exprivia: analisi tecnica.

Peggiora ulteriormente il quadro grafico di Exprivia che si è spinta fino a quota 1.281 euro (il titolo lo scorso 2 novembre era a quota 1.75 euro; ottavo peggior titolo degli ultimi 30 gg) nei pressi del primo supporto strategico a 1.26 euro. Se questo livello dovesse essere violato (in particolar modo in chiusura di seduta) il titolo rischierebbe di prolungare il down trend almeno fino a 1.18 e 1.14 euro, senza escludere approfondimenti più sostanziosi in caso di rottura del supporto di medio termine a quota 1.11 euro (livello che avrà il gravoso compito di impedire ai corsi di spingersi fino a 1.07 ed area 1.0 euro). Un recupero al di sopra di 1.39 euro potrebbe allentare momentaneamente le tensioni e favorire una estensione a 1.45, resistenza decisiva per assistere ad un allungo in area 1.53 euro.

La società si ritiene soddisfatta di aver confermato per il terzo trimestre consecutivo una crescita sostenuta sulla maggior parte dei mercati in cui opera il gruppo, e a due cifre su mercati strategici come Energy, Utilities e Aerospazio. Crescita sostenuta peraltro da un miglioramento della redditività. Ciò consente di guardare con fiducia al prossimo futuro. Il progetto di accorpamento nella capogruppo delle maggiori controllate, con lo scopo di semplificare la governance si completerà entro la fine di novembre. Contestualmente la società sta fissando le date per il closing, entro la fine dell’anno, della operazione di acquisizione del controllo di Italtel.

Indicatori tecnici (sett.):

RSI(14) Vendere
STOCH (9,6) Vendere
STOCHRSI (14) Ipervenduto
MACD(12,26) Comprare
ATR(14) Più volatilità
CCI(14) Vendere
ADX(14) Vendere
ROC Vendere
UO Vendere

Williams R: Ipervenduto.

 Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sotto di Ema20, quest’ultima è inferiore a Ema50; entrambe sono inferiori alla media mobile di periodo 200 (SMA). Secondo questa teoria è in atto l’orientamento più ribassista possibile.

Bande di Bollinger (vedi grafico): i trader colgono dei segnali di acquisto quando il prezzo tocca la banda inferiore, o si allunga per breve periodo al di fuori di essa, colgono invece dei segnali di vendita quando il prezzo tocca la banda di Bollinger superiore, o si allunga per breve tempo al di fuori di essa (questo ind. Funziona meglio durante una fase di contrazione del range).

Punti di Pivot (gg):

S3 S2 S1 Punti di Pivot R1 R2 R3
Classico 1,2374 1,2737 1,2994          1,3357 1,3614 1,3977 1,4234
Fibonacci 1,2737 1,2974 1,3120          1,3357 1,3594 1,3740 1,3977
Bull/Bear Power(13) -0,1790 Vendere

Beta: 0.86

Ratio Prezzo/Utile: n/a

Dividendi: 

Anno rif. bil. Valore
2016 0,000 euro
2015 0,0213
2014 0,030
2013/2012 0,000

Eps: -0.01

Range 52 settimane: 0.59 – 2.15 euro

PERFORMANCE %
Ytd +89.6
1 Mese -23.8
6 Mesi -34.2
1 Anno +118
3 Anni +83
5 Anni +110

 Rating e target price:

Nome Data Rating Target Price
Banca Akros 13/11/2017 Neutral 1.70 euro
Banca Akros 31/10/2017 Neutral 1.70
Banca Akros 28/08/2017 Accumulate N.D.
Banca Akros 07/08/2017 Accumulate N.D.
Banca Akros 28/07/2017 Neutral 1.30

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2017: 

• Ricavi: 114,8 mln di euro (+12,9% rispetto ai 101,7 del 2016)
• EBITDA: 10,1 mln adjusted pari al 8,8% dei ricavi (8,3 nel 2016)
• EBIT: 6,5 mln adjusted pari al 5,6 % dei ricavi (4,9 nel 2016)
• Utile ante imposte: 4,5 mln adjusted pari al 3,9% dei ricavi (2,8 nel 2016)
• Posizione Finanziaria Netta a -36,3 mln di euro.

Lo scorso 30 novembre 7. Exprivia, società quotata al segmento STAR di Borsa Italiana ha reso noto che, a seguito dell’avvenuta iscrizione presso i Registri delle Imprese di Milano, Trento e Bari, ai sensi di quanto disposto dall’art. 70, terzo comma, del Regolamento Consob n. 11971/1999 e a completamento della documentazione già depositata, con decorrenza 30 novembre 2017 si è perfezionata la fusione per incorporazione delle società Exprivia Digital Financial Solution S.r.l., Exprivia Healthcare IT S.r.l., Exprivia Telco & Media S.r.l. in Exprivia S.p.a. con efficacia retroattiva degli effetti contabili e fiscali al 1 gennaio 2017.
Come annunciato nella comunicazione al mercato del 16 giugno u.s. l’operazione di accorpamento societario persegue l’obiettivo di cogliere con maggiore rapidità le opportunità tecnologiche e di mercato, a vantaggio dei clienti, attraverso la concentrazione delle attività commerciali ed industriali, in linea con le evoluzioni del mercato dell’Information Technology.

Exprivia è un gruppo internazionale, oggi composto da circa 1800 professionisti, in grado di abilitare i processi di
trasformazione digitale attraverso soluzioni che coinvolgono l’intera catena del valore. Forte di un know-how e un’esperienza maturate in oltre 30 anni di presenza costante sul mercato, Exprivia dispone di un team di esperti specializzati nei diversi ambiti tecnologici e di dominio, dal Capital Market e Credit & Risk Management, all’IT Governance, dal BPO all’IT Security, dai Big Data al Cloud, dall’IoT al Mobile, al mondo SAP, distribuiti fra le
diverse sedi in Italia e all’estero (Europa, America e Asia).
Quotata in Borsa Italiana dal 2000, al segmento STAR MTA (XPR), Exprivia affianca i propri clienti nei settori
Banking&Finance, Telco&Media, Energy&Utilities, Aerospace&Defence, Manufacturing&Distribution, Healthcare e Public Sector.

noi compriamo auto Best_buy Image Banner 234 x 60

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *