Buzzi Unicem: la svalutazione del dollaro affonda il titolo.

Come già accennato lo scorso 16 gennaio, il titolo Buzzi Unicem, dopo essere stato respinto dalla resistenza a 24.80 euro, avrebbe invertito la rotta con conseguente ritorno dei prezzi a quota 22.60 euro in prima battuta. Inoltre sotto tale livello sarebbero partiti nuovi ribassi con obiettivi anche fino in area 20.60 euro in prima battuta. Oggi il titolo, in avvio di seduta, si è spinto fino a quota 20.32 euro, non lontano dal successivo sostegno grafico di 19.98 euro, la cui violazione (in particolar modo in chiusura), potrebbe far scattare un ulteriore affondo in direzione di 19.68 e successivamente, con quest’ultima violazione, fino a 19.24 euro. Le prospettive tornerebbero invece positive solo a seguito del superamento di 23.0 euro, prologo ad un attacco alla successiva resistenza di 23.88 euro in prima battuta.

Ieri il titolo ha archiviato la seduta in profondo rosso, lasciando sul listino milanese il 6.19%. A penalizzare il titolo  la rapida svalutazione del dollaro nell’ultimo trimestre.
però va anche sottolineato che lo scorso 22 dicembre, il Presidente degli Stati Uniti d’America ha firmato il cosiddetto “Tax Cuts and Jobs Act”, che modifica le norme riguardanti le imposte sul reddito negli Stati Uniti e che comprende anche una diminuzione dal 35% al 21% dell’aliquota riferita all’imposta sul reddito delle società. Grazie a tale riforma fiscale, Buzzi Unicem realizzerà un provento di circa 165 milioni di euro a valere sull’utile netto consolidato dell’esercizio 2017. Nell’esercizio 2018 e seguenti, la minore aliquota fiscale avrà un impatto favorevole sull’utile netto ed il cashflow di Buzzi Unicem.

Informazioni preliminari esercizio 2017

Vendite cemento: 26,8 milioni di tonnellate (+4,4%); vendite calcestruzzo preconfezionato: 12,3 milioni di metri cubi (+3,1%)

Fatturato consolidato pari a 2.806 milioni (2.669 milioni nel 2016), in aumento di 5,1% (+3,7% a cambi e perimetro costanti).

 

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *