I sostegni da monitorare.

Monitorare con attenzione i sostegni fondamentali dei seguenti titoli:

Saras: 1.57 euro, riferimento decisivo per scongiurare un ritorno dei prezzi in area 1.47 euro.

Enel: 4.60 euro, in caso di rottura di detto livello (in chiusura) sarebbe difficile per il titolo riuscire a difendersi da un probabile affondo in direzione di 4.51 e successivamente, con quest’ultima violazione, a 4.43 euro per il test a 4.30.

Telecom: 0.6610 euro; (supporto fondamentale e livello di partenza di forti rialzi speculativi ma la sua violazione in particolar modo in chiusura, potrebbe spingere ulteriormente i corsi fino in area 0.6400 euro (0.6195 2° target).

Saipem: area 3.10 euro, la violazione (in chiusura) di area 3.10 euro potrebbe far affondare i corsi fino a 2.88 euro in prima battuta.

Eni: il supporto fondamentale di breve/medio periodo è posizionato a 13.03 euro ed avrà il compito di impedire ai corsi di rivedere area 12.70 euro (il supporto fondamentale di medio/lungo termine è posizionato in area 12.45 euro).

Leonardo: 8.30 euro, in caso di rottura di detto livello (in chiusura) sarebbe difficile per il titolo riuscire a difendersi da un probabile affondo in direzione di 7.71 euro.

Bca Mps: 3.35 euro,  la violazione (in chiusura) di detto riferimento potrebbe far affondare i corsi fino a 3.27 euro in prima battuta (prezzo min. storico).

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.