Brembo: analisi tecnica.

 

Durante le ultime due settimane Brembo (uno dei migliori cinque titoli di Piazza Affari degli ultimi due decenni grazie alla sua strepitosa performance di oltre il duemila %) ha subito decisi ribassi che hanno spinto il titolo da aera 13.60 ad area 12.00 euro. Lo scenario tecnico resta delicato ed eventuali discese sotto quota 11.70 euro (in chiusura) spingerebbero i corsi fino ai primi target posizionati a 11.25 e 10.99 euro. E’ fondamentale che il titolo si mantenga al di sopra di quota 12.00 euro (per evitare di raggiungere il supporto critico descritto in precedenza) ma solo con il superamento di 13.80 euro (in chiusura) si assisterebbe ad un rasserenamento della situazione ed ad una reale ripresa; a quel punto verrebbero gettate le basi per una rimonta verso 14.40  e 14.83 euro, (2° target 15.11 euro, non lontano dal massimo storico a 15.28 euro). 

Indicatori tecnici (sett.):

RSI(14) Vendere
STOCH (9,6) Neutrale
STOCHRSI (14) Ipervenduto
MACD(12,26) Vendere
ATR(14) meno volatilità
CCI(14) Vendere
ADX(14) Vendere
ROC Vendere
UO Vendere

Williams R: ipervenduto.

 Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sotto di Ema20, quest’ultima è inferiore a Ema50; entrambe sono inferiori alla media mobile di periodo 200 (SMA). Secondo questa teoria è in atto l’orientamento più ribassista possibile.

Bande di Bollinger (vedi grafico): i trader colgono dei segnali di acquisto quando il prezzo tocca la banda inferiore, o si allunga per breve periodo al di fuori di essa, colgono invece dei segnali di vendita quando il prezzo tocca la banda di Bollinger superiore, o si allunga per breve tempo al di fuori di essa (questo ind. Funziona meglio durante una fase di contrazione del range).

Punti di Pivot (gg):

S3 S2 S1 Punti di Pivot R1 R2 R3
Classico 11,77 11,91 12,00       12,14 12,23 12,37 12,46
Fibonacci 11,91 12,00 12,05       12,14 12,23 12,28 12,37
Bull/Bear Power(13) -0,5520 Vendere

Beta: 0.8

Ratio Prezzo/Utile: 15.99

Eps: 0.76

Range 52 settimane: 11.8 – 15.28 euro (max storico).

Dividendi:

Anno rif. bil. Valore
2016 1,00  euro
2015 0,80
2014 0,50
PERFORMANCE %
Ytd -5
1 Mese -11.2
6 Mesi -3.8
1 Anno -3.8
3 Anni +77.1
5 Anni +465

 Rating e target price:

Nome Data Rating Target Price
Banca IMI 10/11/2017 Hold 14.60 euro
Kepler Cheuvreux 24/10/2017 Hold 14.00
Exane 28/07/2017 Underperform 11.30
Banca Akros 20/07/2017 Accumulate 15.50

Prevedibile evoluzione della gestione
Pur in un contesto di elevata volatilità dei principali mercati in cui il Gruppo opera, il portafoglio ordini per la restante parte dell’anno ci permette di guardare ai prossimi mesi con cauto ottimismo. Gli investimenti in programma per la restante parte dell’anno e per quello successivo contribuiranno al rafforzamento della capacità produttiva globale, a supporto di una futura crescita sostenibile.

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.