Salini Impregilo: si affida al sostegno strategico.

I ribassi delle ultime sedute 2.39 hanno spinto i corsi nei pressi del supporto di medio/lungo periodo posizionato a 2.37 euro. Monitorare questo riferimento la cui rottura (in particolar modo in chiusura) potrebbe spingere le quotazioni fino a 2.29 e successivamente 2.21 euro. Il supporto di lungo periodo è posizionato a quota 2.06 euro. Segnali di ripresa credibili giungeranno invece solo a seguito di rialzi oltre 2.97 (in chiusura) per l’obiettivo a 3.16 euro (forte resistenza). La riduzione delle stime sull’utile per azione per il triennio 2017/2019 continua a penalizzare il titolo e neanche l’ultima commessa (21 febbraio) di circa 1,3 miliardi di dollari con la Saudi Arabia National Guard (SANG) è riuscita a risollevare il titolo.

Williams R: ipervenduto.

 Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sotto di Ema20, quest’ultima è inferiore a Ema50; entrambe sono inferiori alla media mobile di periodo 200 (SMA). Secondo questa teoria è in atto l’orientamento più ribassista possibile.

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.