Telecom Italia: ingrana la retromarcia.

Il futuro grafico di Telecom Italia ruota attorno al primo sostegno in area 0.7600 euro. La permanenza dei corsi al di sopra di tale riferimento è fondamentale per tentare di risalire la china ma dovranno riportarsi oltre quota 0.8200 euro (in chiusura e con tenuta di almeno 3 sedute) per spingersi fino alla successiva resistenza strategica di 0.8800 euro, circostanza che introdurrebbe un’estensione verso i target posizionati a 0.9100 e 0.9300 euro. Sul fronte opposto invece, un’eventuale permanenza dei prezzi al di sotto di 0.7600 euro potrebbe dar spazio a nuove flessioni in direzione di area 0.7390 euro in prima battuta (2° target 0.7050 euro).

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.