Il titolo migliore e peggiore della settimana.

IL MIGLIORE

Il titolo FINCANTIERI ha archiviato la seduta settimanale facendo registrare la migliore performance sul listino milanese guadagnando così il 12.6%; dall’inizio dell’anno +16.2%. Il prezzo max degli ultimi 14 mesi è 1.55 euro, quello minimo 0.474 euro. Il 6 marzo scorso Fincantieri e Viking hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per ulteriori 6 navi, cheporterebbero a un totale di 16 il numero complessivo di unità costruite in partnership dalle due società, estendendo l’orizzonte della collaborazione fino al 2027. L’accordo per le nuove navi, le cui consegne sono previste negli anni 2024, 2025, 2026, 2027, è soggetto a condizioni specifiche. Di concerto con la società armatrice, infatti, Fincantieri svilupperà un progetto evoluto, basato sulle caratteristiche di successo delle navi precedenti, aggiornate e rivisitate secondo le più recenti tecnologie disponibili sul mercato.

Al secondo posto si piazza NetWeek (+10.7%) e sul gradino più basso del podio Aeffe (+5.4%).

 

IL PEGGIORE

Il titolo peggiore della settimana è PANARIAGROUP che ha ceduto il 19.4% sul listino di Piazza Affari; dall’inizio dell’anno ha ceduto il 30.5%. Il prezzo max degli ultimi 14 mesi è 7.155 euro, quello minimo è 3.35 euro. I conti inferiori alle attese (penalizzati dalla debolezza del dollaro e dalla chiusura dei negozi in Florida a causa dell’uragano) continuano a penalizzare il titolo della società attiva da oltre 40 anni nella produzione e commercializzazione di materiale ceramico.

Al secondo posto troviamo Gedi Grp Edit. (-18.9%) ed al terzo Datalogic (-17.2%).

(esclusi titoli AIM)

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.