F.I.L.A. – Fabbrica Italiana Lapis ed Affini si affida al supporto in area 17.00 euro.

Fase delicata per F.I.L.A. – Fabbrica Italiana Lapis ed Affini che dovrà sfruttare il supporto in area 17.00 euro per risalire la china ed evitare ulteriori approfondimenti che potrebbero proiettare il titolo in area 16.25 euro. Lo scenario grafico di breve/medio periodo migliorerà solo a seguito della violazione della resistenza a 19.85 euro.

Indicatori tecnici (sett.):

RSI(14) Vendere
STOCH (9,6) Vendere
STOCHRSI (14) Ipervenduto
MACD(12,26) Vendere
ATR(14) Più volatilità
CCI(14) Vendere
ADX(14) Vendere
ROC Vendere
UO Vendere

Williams R: ipervenduto.

 Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sotto di Ema20, quest’ultima è inferiore a Ema50; entrambe sono inferiori alla media mobile di periodo 200 (SMA). Secondo questa teoria è in atto l’orientamento più ribassista possibile.

RISULTATI ESERCIZIO 2017:

• Ricavi della gestione caratteristica 2017 pari a 510,4mln di Euro (+20,8% rispetto 422,6mln di Euro del 2016), con una crescita organica pari al 4,7%, al netto dell’effetto cambio e della variazione del perimetro di consolidamento;
• Crescita del 15,1% in Asia, in particolare in India, e del 15,7% in Centro-Sud America, in particolare in Messico;
• Sostanzialmente stabile il mercato Europeo con buone performance da parte delle filiali commerciali di più recente costituzione (Grecia, Russia, Polonia, Turchia e Benelux) oltre alla Spagna;
• EBITDA normalizzato a 80,6mln di Euro (+19,9% rispetto a 67,2mln di Euro del 2016, con una crescita organica pari al 3,3%); significativo miglioramento delle marginalità di Canson e Daler;
• Utile normalizzato, al netto dei costi straordinari e degli effetti sulle tasse, in crescita a 29,1mln di Euro (28,2 mln di Euro nel 2016);
• Posizione Finanziaria Netta a -239,6 mln di Euro al 31 dicembre 2017 (effetto pagamento earnot a Canson per 7,5mln di Euro e gestione del capitale circolante dovuta alle maggiori vendite registrate nell’area del Centro-Sud America e, nell’ultima parte dell’anno, in Nord America);
• Investimenti in nuovi impianti e macchinari in India, Messico, Francia e Regno Unito finalizzati al rinnovamento ed all’ampliamento dei complessi produttivi in essere per 23,9mln di Euro;
• In linea con la Roadmap definita, procede il processo di implementazione di SAP e le società fin ora interessate sono state fin da subito operative nel nuovo sistema;
• Proposta dividendo 2017: Euro 0.09 per azione.

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *