Telecom Italia: ancora al di sotto di significative resistenze.

Ancora precario il quadro grafico di Telecom Italia che nelle ultime due settimane circa non riesce nemmeno a riportarsi in area 0.700 euro (complice ovviamente anche Piazza Affari). I primissimi e timidi segnali di una probabile ripresa giungeranno oltre 0.7200 euro (in chiusura), fino ad allora le probabilità di nuovi affondi resteranno alte. La violazione di quota 0.7750 euro (con tenuta di almeno 3 sedute) farà scattare reali segnali di ripresa, a quel punto il titolo potrebbe accumulare ulteriore forza e spingersi verso un’importante resistenza grafica a 0.8200 euro, la cui rottura in chiusura di seduta, migliorerà lo scenario grafico di medio/lungo periodo. Sul fronte opposto invece, è fondamentale che il titolo non rompa in chiusura di seduta quota 0.6600 euro altrimenti sarà difficile evitare un ritorno delle quotazioni anche fino in area 0.6300 euro.

Rating e target price:

Nome Data Rating Target Price
Bernstein 13/06/2018 Outperform 0.90 euro
Exane 06/06/2018 Neutral 0.70
Equita sim 30/05/2018 Buy 0.92
Morgan Stanley 23/05/2018 Overweight 1.10
Citigroup 23/05/2018 Sell 0.60
Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.