Fineco Bank: raccolta giugno 2018.

COMUNICATO STAMPA

Nel solo mese di giugno si conferma una raccolta netta molto robusta, pari a € 674 milioni (+48% a/a). La
raccolta gestita è stata pari a € 312 milioni, la raccolta amministrata si è attestata a € 430 milioni e quella
diretta a € -68 milioni. Si ricorda che la raccolta diretta del mese risente della tipica stagionalità delle
imposte pagate dalla clientela a conferma che Fineco è sempre più utilizzata dai suoi clienti come banca di
riferimento. A giugno tali imposte sono state pari a € 186 milioni e si precisa che ulteriori € 113 milioni
verranno incluse nella raccolta netta del prossimo mese avendo data operazione 2 luglio. Si rammenta che
a giugno dello scorso anno le imposte pagate dalla clientela ammontavano a € 258 milioni.
La raccolta netta da inizio anno è stata pari a € 3.596 milioni (+24% a/a) con un mix coerente con la
maggiore volatilità registrata sui mercati rispetto allo scorso anno: la raccolta gestita ha raggiunto € 1.574
milioni (-13% rispetto allo stesso periodo del 2017), la raccolta amministrata si è attestata a € 995 milioni
mentre la raccolta diretta è stata pari a € 1.027 milioni. Da inizio anno la raccolta in “Guided products &
services” ha raggiunto € 1.417 milioni e il nuovo servizio Plus si conferma essere molto apprezzato dalla
clientela raggiungendo € 1.688 milioni dal recente lancio. L’incidenza dei Guided Products rispetto al totale
AuM è salito al 64% rispetto al 59% di giugno 2017 e al 63% di dicembre 2017.
La raccolta da inizio anno tramite la rete di consulenti finanziari è stata pari a € 3.237 milioni, in crescita del
22% rispetto allo stesso periodo del 2017.
Il Patrimonio totale è pari a € 69.830 milioni (+4% rispetto a dicembre 2017 e +10% a/a). In particolare, il
patrimonio totale riferibile alla clientela nel segmento Private Banking, ossia con asset superiori a €
500.000, si attesta a € 26.992 milioni, in rialzo del 13% a/a.

Da inizio anno sono stati acquisiti 58.539 nuovi clienti, di cui 10.766 nel solo mese di giugno (+15% a/a). Il
numero dei clienti totali al 30 giugno 2018 è di oltre 1.240.000, in crescita del 7% rispetto allo stesso
periodo dell’anno precedente.
Per quanto riguarda l’attività di brokerage, nel primo semestre del 2018 sono stati realizzati 14,4 milioni di
ordini eseguiti, in aumento del 6% a/a.
Alessandro Foti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fineco, dichiara:
“Anche il mese di giugno ha visto una raccolta molto robusta, confermando da un lato la solidità di un
modello altamente diversificato e la strategia centrata sulla crescita organica, dall’altro la capacità dei
nostri professionisti di fornire ai clienti una consulenza evoluta. Il dato si inserisce in uno scenario che vede
Fineco sfruttare due trend che stanno trasformando la società italiana: la digitalizzazione e la richiesta di
consulenza. Elemento, quest’ultimo, che si traduce anche a giugno in un’ulteriore accelerazione di nuovi
flussi verso le soluzioni di consulenza evoluta. In questo contesto, il rafforzamento del segmento Private
conferma la perfetta combinazione di consulenza evoluta con servizi tecnologicamente avanzati, rivolti alla
clientela di fascia alta”.

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *