Salvatore Ferragamo: opportunità?

Ancora in rosso il titolo del lusso che cede lo 0.5% in attesa dei dati semestrali che dovrebbero essere comunicati a chiusura dei mercati. Dopo la lunga discesa effettuata nel mese di giungo ed inizio luglio, il titolo, da circa due settimane, si è stagnato al di sotto di quota 20.0 euro molto probabilmente in attesa dei nuovi risultati che secondo alcune banche d’affari non dovrebbero essere eccezionali ma ovviamente tutto è possibile. Hsbc ha tagliato il t.p. da 21.5 s 20.0 euro in seguito alla riduzione delle stime sull’utile per azione per i prossimi trimestri; per lo steso motivo Jp Morgan ha tagliato il prezzo obiettivo da 20 a 19 euro, mentre Odo Bhf da 23.0 a 20.0 euro.

Il  supporto fondamentale di medio/lungo termine è posizionato a quota 19.24 euro (la cui rottura, in particolar modo in chiusura, potrebbe spingere le quotazioni anche fino a 18.56 euro).  Serve una pronta reazione per scongiurare nuovi affondi. In primis il titolo del lusso deve riportarsi oltre quota 21.68 euro; a quel punto si creerebbero i presupposti per un rialzo capace di ricondurre i corsi fino ai primi target posizionati a 22.45 e 23.14 euro. 

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.