Cementir Holding: avvio di seduta in deciso ribasso.

Avvio di sessione in deciso ribasso per Cementir H. che cede oltre due punti percentuali. A pesare sul titolo la lira turca; in Turchia Cementir genera circa il 20% del fatturato totale. 

Dopo una brevissima ripresa, i corsi si sono spinti fino agli attuali 6.27 euro nei pressi del sostegno a 6.23 euro il cui cedimento farà scattare i primi segnali di allarme ed a quel punto i corsi potrebbero raggiungere il successivo sostegno a 5.93 euro, livello che avrà il gravoso compito di impedire ai corsi nuovi affondi (1° target 5.63 euro).

I primi segnali positivi giungeranno oltre i 7.20 euro (in chiusura) che se confermati oltre i 7.49 euro ci sarà spazio per nuovi allunghi anche fino in area 8.0 euro in prima battuta. 

Rating e target price:

Nome Data Rating Target Price
Equita sim 11/05/2018 Buy 9.00 euro
Mediobanca 09/03/2018 Outperform 8.80
Equita sim 16/02/2018 Buy 9.10
Kepler Cheuvreux 25/01/2018 Buy 8.90
Mediobanca 15/01/2018 Neutral 8.70

I risultati consolidati al 31 marzo 2018 e il Piano Industriale 2018-2020

• Ricavi a 242,3 milioni di Euro (279,9 milioni di Euro nel primo trimestre 2017)
• Margine operativo lordo a 24,1 milioni di Euro (23,0 milioni di Euro nel primo trimestre 2017)
• Risultato ante imposte delle attività continuative a 7,2 milioni di Euro (perdita di 6,2 milioni di Euro nel primo trimestre 2017)
• Indebitamento finanziario netto a 387,1 milioni di Euro (536,6 milioni di Euro al 31 dicembre 2017)
• Piano Industriale 2018-2020 del Gruppo:
o Ricavi pari a circa 1,34 miliardi di Euro nel 2020
o Margine operativo lordo di circa 270 milioni di Euro nel 2020
o Indebitamento finanziario netto a circa 50 milioni di Euro a fine 2020.

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.