Ancora vendite sul titolo Mediaset.

Come già accennato in precedenza, la perdita del supporto a 2.54 euro avrebbe agevolato l’affondo delle quotazioni fino a 2.46 e successivamente in area 2.41 euro (al momento il titolo è a quota 2.448 euro). Il ribasso potrebbe essere frenato dal sostegno posizionato a quota 2.39 euro ma se ciò non dovesse bastare i corsi saranno destinati a raggiungere i successivi obiettivi a 2.32 e, con quest’ultima violazione, a 2.23 euro. Il supporto di lungo termine è posizionato a 2.17 euro, il prezzo min. storico è 1.14 euro.

Segnali di ripresa (nel breve) verranno invece generati oltre quota 2.65 euro in chiusura; mentre per il lungo periodo i primi e reali segnali di risveglio giungeranno solo oltre quota quota 3.0 euro con tenuta settimanale. Il titolo dal 2000 ad oggi ha ceduto circa l’84% sul listino di Piazza Affari.

Indicatori tecnici (sett.):

RSI(14) Vendere
STOCH (9,6) Vendere
STOCHRSI (14) Ipervenduto
MACD(12,26) Vendere
ATR(14) meno volatilità
CCI(14) Ipervenduto
ADX(14) Vendere
ROC Vendere
UO Vendere

Williams R: ipervenduto.

 Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sotto di Ema20, quest’ultima è inferiore a Ema50; entrambe sono inferiori alla media mobile di periodo 200 (SMA). Secondo questa teoria è in atto l’orientamento più ribassista possibile.

 

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.