Fidia: si affida ad un sostegno strategico.

Prosegue lungo la via delle vendite il titolo Fidia che dovrà affidarsi al supporto strategico di area 6.30 euro per evitare ulteriori approfondimenti che potrebbero spingere i corsi in area 6.0 euro in prima battuta.

Per evitare questo scenario, il titolo in primis dovrebbe riportarsi al di sopra di 6.60 euro per poi accumulare forza e sferrare un attacco alla resistenza in area 7.34 euro.  La situazione grafica di medio/lungo termine invece, migliorerà solo a seguito del superamento di 7.90 euro con tenuta settimanale. 

Indicatori tecnici (sett.):

RSI(14) Vendere
STOCH (9,6) Vendere
STOCHRSI (14) Ipervenduto
MACD(12,26) Vendere
ATR(14) meno volatilità
CCI(14) Vendere
ADX(14) Vendere
ROC Vendere
UO Vendere

Williams R: ipervenduto.

 Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sotto di Ema20, quest’ultima è inferiore a Ema50; entrambe sono inferiori alla media mobile di periodo 200 (SMA). Secondo questa teoria è in atto l’orientamento più ribassista possibile.

Evoluzione prevedibile della gestione
Sul fronte commerciale, la prestazione realizzata è stata soddisfacente, e ha segnato buoni dati di acquisizione nel primo semestre, con valori in linea rispetto al medesimo periodo del 2017, anche
considerati i mesi di Luglio ed Agosto.
Sulla base di questi presupposti, e di quanto su esposto, il management del Gruppo prevede un significativo miglioramento della performance economica nella seconda parte dell’esercizio.

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.