Monrif: analisi tecnica.

Monrif nelle ultime settimane ha perso ulteriore terreno confermando la forza delle pressioni ribassiste. I corsi si sono spinti fino agli attuali 0.170 euro, prezzo minimo ultimi 26 mesi (circa). Le quotazioni potrebbero anche puntare verso area 0.1610 euro; si tratta dell’ultimo supporto potenzialmente in grado di scongiurare nuovi minimi storici. L’eventuale superamento di 0.1900 euro favorirebbe un temporaneo miglioramento della situazione, anticipando un attacco alla resistenza a quota 0.2200 euro. Solo con una vittoria (in chiusura e con tenuta settimanale) oltre questo ultimo riferimento il titolo potrebbe avviare una rimota con qualche chance di successo. Attenzione alla volatilità.

Indicatori tecnici (sett.):

RSI(14) Vendere
STOCH (9,6) Vendere
STOCHRSI (14) Ipervenduto
MACD(12,26) Vendere
ATR(14) meno volatilità
CCI(14) Vendere
ADX(14) Vendere
ROC Vendere
UO Vendere

Williams R: ipervenduto.

 Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sotto di Ema20, quest’ultima è inferiore a Ema50; entrambe sono inferiori alla media mobile di periodo 200 (SMA). Secondo questa teoria è in atto l’orientamento più ribassista possibile.

Bande di Bollinger (vedi grafico): i trader colgono dei segnali di acquisto quando il prezzo tocca la banda inferiore, o si allunga per breve periodo al di fuori di essa, colgono invece dei segnali di vendita quando il prezzo tocca la banda di Bollinger superiore, o si allunga per breve tempo al di fuori di essa (questo ind. Funziona meglio durante una fase di contrazione del range).

Punti di Pivot (gg):

S3 S2 S1 Punti di Pivot R1 R2 R3
Classico 0,1506 0,1603 0,1656          0,1753 0,1806 0,1903 0,1956
Fibonacci 0,1603 0,1660 0,1696          0,1753 0,1810 0,1846 0,1903
Bull/Bear Power(13) -0,0160 Vendere

Beta: 1.01

Ratio Prezzo/Utile: 28.6

Eps: 0.01

Range 52 settimane: 0.17 – 0.3070 euro.

Dividendi: nessun dividendo dal 2006.

PERFORMANCE %
Ytd -8.1
1 Mese -15
6 Mesi -28
1 Anno -18.1
3 Anni -37.5
5 Anni -34

Rating e target price: N/A

Principali avvenimenti intervenuti dopo il 30 giugno 2018 e prevedibile evoluzione della gestione del Gruppo Monrif

Poligrafici Printing S.p.A., per il tramite della controllata Centro Stampa Poligrafici S.r.l., ha raggiunto nel corso
del 1° semestre del 2018 un accordo con GEDI S.p.a. (“GEDI”) e Gedi News Network S.p.A. (“GNN”) per la
stampa del quotidiano “la Repubblica” edizione Toscana e di tutte le edizioni del quotidiano “il Tirreno”. Il
contratto prevede la stampa delle sopracitate edizioni nello stabilimento di produzione di Campi Bisenzio (FI)
a partire, rispettivamente, dal 1° ottobre 2018 e dal 5 novembre 2018 ed avrà una durata di cinque anni.
L’accordo raggiunto rappresenta un importante passo per Poligrafici Printing nella direzione di porsi come
centro di stampa poligrafica leader nel centro‐Italia grazie alla intercambiabilità degli stabilimenti di Bologna,
Firenze e Loreto. Continua il processo di aggregazione di commesse di stampa nei nostri stabilimenti,
confermando il progetto di Poligrafici Printing di porsi quale polo per sviluppare accordi, anche societari e
reciproche sinergie con Editori terzi.
In un contesto di incertezza, dove il settore editoriale manifesta ulteriori segnali di criticità, il Gruppo
continua ad operare interventi al fine di garantire marginalità positive e migliorare la posizione finanziaria
netta.
Oltre alle attività di sviluppo nel settore tradizionale citate in precedenza nella relazione sulla gestione il
Gruppo è impegnato anche nel settore internet per definire un piano di investimenti, con il duplice obiettivo
di sviluppo di nuovi prodotti e nuovi mercati. Tra questi, particolare rilievo assume il progetto relativo allo
sviluppo della “intelligenza artificiale” realizzato anche grazie ai contributi che si sono resi disponibili
dall’iniziativa Digital News Initiative promossa e realizzata da Google.
Nel settore alberghiero il Gruppo sta ricercando nuove gestioni alberghiere, in particolare ove è presente con
le testate giornalistiche, al fine di sviluppare ulteriormente il marchio Monrif Hotels.
I risultati gestionali previsti per il 2018, se non si verificheranno fatti ad oggi non prevedibili, dovrebbero
risultare in miglioramento rispetto quanto conseguito nel 2017, grazie alle continue azioni di monitoraggio e
riduzione dei costi, nonostante una situazione incerta del mercato editoriale seppur parzialmente mitigata
dalle performance del settore alberghiero.

 

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.