Bca Ifis: nuovi minimi annuali (26 mesi).

La violazione di quota 17.72 euro ha fatto scattare ulteriori segnali di allarme; ciò ha provocato una nuova ondata di vendite che ha spinto i corsi fino a 16.24 euro, prezzo minimo ultimi 26 mesi. Il quadro tecnico resta ancora in mano ai ribassisti e anche recuperi fino a quota 24.0 euro non modificheranno una struttura ormai consolidata che per subire variazioni significative dovrà attendere il superamento di 30.0 euro almeno. Negative discese al di sotto di 15.85 euro (in particolar modo in chiusura), preludio al riavvicinamento della soglia molto critica a 15.32 euro. Monitorare con estrema attenzione questo ultimo riferimento poichè la sua rottura (in chiusura) spinerà la strada a nuovi ribassi con target anche fino in area 13.10 euro. Occhio alla volatilità, ai prezzi che sembrano invitanti e alla volatilità.

Indicatori tecnici (sett.):

RSI(14) Vendere
STOCH (9,6) Vendere
STOCHRSI (14) Vendere
MACD(12,26) Vendere
ATR(14) Più volatilità
CCI(14) Vendere
ADX(14) Vendere
ROC Vendere
UO Vendere

Williams R: ipervenduto.

 Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sotto di Ema20, quest’ultima è inferiore a Ema50; entrambe sono inferiori alla media mobile di periodo 200 (SMA). Secondo questa teoria è in atto l’orientamento più ribassista possibile.

Rating e target price:

Nome Data Rating Target Price
Banca IMI 07/09/2018 Buy 33.90 euro
Banca Akros 07/08/2018 Buy 26.00
Intermonte 06/08/2018 Neutral 31.00
Equita sim 06/08/2018 Hold 28.70
Banca Akros 26/07/2018 Buy 34.00
Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *