SITI – B&T Group: analisi tecnica.

Il titolo, del gruppo produttore di impianti completi a servizio dell’industria ceramica mondiale, risente dell’incertezza del comparto (nel primo semestre del 2018 il ciclo economico internazionale si è indebolito, negli ultimi mesi si sono manifestati segnali di rallentamento del ciclo globale la cui natura, temporanea o permanente, risulta ancora incerta) e nell’ultima sessione di mercato mette a segno un nuovo minimo storico a quota 5.12 euro (Siti ha fatto il suo debutto a Piazza Affari a marzo 2016). La successiva soglia di sicurezza sarà quota 5.06 euro il cui deciso cedimento rischierebbe di acuire le pressioni ribassiste proiettando obiettivi in area 4.87 euro in prima battuta (2° target 4.71 euro). Solo con il superamento di quota 7.0 euro in chiusura scatteranno i primi e reali segnali di ripresa che se confermati oltre 7.80 euro (in chiusura) si creerebbero i presupposti per un rialzo capace di ricondurre in area 8.37 e successivamente a quota 9.0 euro. Attenzione alla volatilità e all’incertezza del settore (anche il titolo PanariaGroup si è portato da 7.15 euro a 2.20 euro in 12 mesi).

Lo scorso 4 ottobre, SITI BT Group S.p.A. ha reso noto che la filiale brasiliana B&T do Brasil ha raggiunto recentemente un importante traguardo con l’inizio della produzione in loco del primo forno per un primario gruppo ceramico nazionale, con un esclusivo accreditamento governativo. Il Brasile diventa quindi un ulteriore polo produttivo internazionale di SITI BT. Con una produzione pari a 790 milioni di mq (dato 2017), il Brasile si è confermato al terzo posto nel ranking dei maggiori produttore mondiali di piastrelle. 

Indicatori tecnici (sett.):

RSI(14) Ipervenduto
STOCH (9,6) Vendere
STOCHRSI (14) Ipervenduto
MACD(12,26) Comprare
ATR(14) meno volatilità
CCI(14) Vendere
ADX(14) Vendere
ROC Vendere
UO Vendere

Williams R: ipervenduto.

 Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sotto di Ema20, quest’ultima è inferiore a Ema50; entrambe sono inferiori alla media mobile di periodo 200 (SMA). Secondo questa teoria è in atto l’orientamento più ribassista possibile.

Bande di Bollinger (vedi grafico): i trader colgono dei segnali di acquisto quando il prezzo tocca la banda inferiore, o si allunga per breve periodo al di fuori di essa, colgono invece dei segnali di vendita quando il prezzo tocca la banda di Bollinger superiore, o si allunga per breve tempo al di fuori di essa (questo ind. Funziona meglio durante una fase di contrazione del range).

Punti di Pivot (gg):

S3 S2 S1 Punti di Pivot R1 R2 R3
Classico 5,066 5,193 5,366           5,493 5,666 5,793 5,966
Fibonacci 5,193 5,308 5,378           5,493 5,608 5,678 5,793
Bull/Bear Power(13) -1,0740 Vendere

Beta: n/a

Ratio Prezzo/Utile: 12.65

Eps: 0.42

Range 52 settimane: 5.12 – 9.96 euro.

 

PERFORMANCE %
Ytd -36.1
1 Mese -13
6 Mesi -43
1 Anno -45.2
Dal debutto -35

 

Prevedibile evoluzione dell’attività per l’esercizio in corso
Il livello del portafoglio ordini e le buone prospettive di mercato rendono ragionevolmente conseguibile un incremento dei volumi dei ricavi di vendita per il 2018 in linea con le aspettative del management.

SITI BT Group, quotato sul mercato AIM Italia da marzo 2016, produttore di impianti completi a
servizio dell’industria ceramica mondiale, con una presenza capillare in tutti i mercati, propone
soluzioni tecnologiche d’eccellenza e servizi innovativi, con una particolare attenzione ai temi
dell’efficienza energetica e della estetica del prodotto finito.
Garantisce alla clientela un servizio completo e personalizzato che include l’assistenza tecnica
per l’istallazione, la manutenzione e l’ammodernamento delle linee di produzione.
Il Gruppo SITI BT opera attraverso le unità operative: “Tile” (impianti completi per piastrelle),
Projecta Engineering e Digital Design (decoratrici digitali e progetti grafici digitali), Ancora
(impianti per la finitura superficiale dei prodotti ceramici), “b&t White” (impianti completi per i
sanitari).
Nel 2017, SITI BT Group ha registrato un volume di vendite pari a 203 milioni di euro, con una
quota export dell’83%. Gli addetti sono in totale 575.

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.