Brembo: a caccia di nuovi minimi annuali.

Nelle ultime settimane il titolo ha subito ripetute discese che lo hanno portato in area 9.08 euro (9.05 euro: prezzo min. ultimi 28 mesi). Il successivo target ribassista è collocato a 9.04 euro la cui rottura in chiusura potrebbe spingere le quotazioni a 8.93 euro, supporto di medio/lungo periodo da tenere sotto osservazione. Quest ultimo riferimento dovrà impedire ai corsi di raggiungere il successivo obiettivo di 8.60 euro in prima battuta. Sul fronte opposto invece, primi segnali di risveglio oltre 10.50 euro in chiusura ma siamo ancora lontani da significative resistenze.

Fino a quota 11.0 euro eventuali recuperi rappresenteranno puri rimbalzi tecnici; oltre quella soglia (in chiusura) si verificano le prime condizioni per un reale miglioramento grafico che ha come obiettivo area 11.84 euro in prima battuta. 

Indicatori tecnici (sett.):

RSI(14) Vendere
STOCH (9,6) Ipervenduto
STOCHRSI (14) Ipervenduto
MACD(12,26) Vendere
ATR(14) Più volatilità
CCI(14) Vendere
ADX(14) Vendere
ROC Vendere
UO Vendere

Williams R: ipervenduto.

 Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sotto di Ema20, quest’ultima è inferiore a Ema50; entrambe sono inferiori alla media mobile di periodo 200 (SMA). Secondo questa teoria è in atto l’orientamento più ribassista possibile.

Please follow and like us:
error

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.