Anima Holding: analisi tecnica.

Il titolo Anima Holding è inserito in un profondo canale ribassista che ha portato l’azione ad aggiornare recentemente i minimi storici a 3.27 euro. In prossimità di questa soglia il titolo potrebbe iniziare una fase di consolidamento per dar vita quantomeno ad un rimbalzo tecnico ma occhio alle false partenze di Piazza Affari. La struttura tecnica è comunque ben definita e fino a quota 4.0 euro si tratterebbe di ricoperture che non intaccano il downtrend in corso. Discese al di sotto di 3.11 euro (in particolar modo in chiusura) daranno continuità al trend ribassista di lungo termine verso il primo target in area 2.93 euro. Le prospettive tornerebbero invece interessanti oltre 4.05 euro (in chiusura e con tenuta settimanale) circostanza che spalancherebbe le porte ad un allungo in direzione del primo target in area 4.39 euro.

La raccolta netta del Gruppo ANIMA nel mese di ottobre 2018 è stata negativa per 73 milioni di euro, per un totale da inizio anno positivo per circa 0,8 miliardi di euro; il totale delle masse gestite a fine mese è pari a circa 101,2 miliardi di euro, in aumento di circa il 34% rispetto al dato di fine ottobre 2017.

Indicatori tecnici (sett.):

RSI(14) Vendere
STOCH (9,6) Vendere
STOCHRSI (14) Ipervenduto
MACD(12,26) Vendere
ATR(14) Più volatilità
CCI(14) Vendere
ADX(14) Vendere
ROC Vendere
UO Vendere

Williams R: ipervenduto.

 Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sotto di Ema20, quest’ultima è inferiore a Ema50; entrambe sono inferiori alla media mobile di periodo 200 (SMA). Secondo questa teoria è in atto l’orientamento più ribassista possibile.

Bande di Bollinger (vedi grafico): i trader colgono dei segnali di acquisto quando il prezzo tocca la banda inferiore, o si allunga per breve periodo al di fuori di essa, colgono invece dei segnali di vendita quando il prezzo tocca la banda di Bollinger superiore, o si allunga per breve tempo al di fuori di essa (questo ind. Funziona meglio durante una fase di contrazione del range).

Punti di Pivot (gg):

Beta: 1.56

Ratio Prezzo/Utile: 8.83

Eps: 0.39

Range 52 settimane: 3.27 – 6.60 euro.

Dividendi:

Anno rif. bil. Valore
2016/2017 0,250/0.190  euro
2015 0,25
2014 0,00
PERFORMANCE %
Ytd -44.3
1 Mese -10
6 Mesi -41.4
1 Anno -43.4
3 Anni -61.4
Dal debutto -20

 Rating e target price:

Nome Data Rating Target Price
Banca IMI 13/11/2018 Buy 5.10 euro
Kepler Cheuvreux 12/11/2018 Buy 5.50
Banca Akros 30/10/2018 Buy 5.40
Equita sim 18/10/2018 Buy 5.60
Banca IMI 27/07/2018 Buy 5.90

ANIMA Holding: risultati 9M18
 Masse di fine periodo a oltre 103 miliardi di euro (+35% sul 9M17)
 Commissioni nette di gestione: €210 milioni (+34% sui 9M17)
 Ricavi totali consolidati: €246 milioni (+38% sui 9M17)
 Utile netto consolidato: €97 milioni (+24% sui 9M17)
 Utile netto consolidato normalizzato: €124 milioni (+37% sui 9M17)
 Deliberata la richiesta di autorizzazione al riacquisto di azioni proprie

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.