Buzzi Unicem: venduta a piene mani.

Torna al centro delle vendite il titolo Buzzi Unicem che cede oltre tre punti percentuali (15.59 euro).  Lo scenario grafico è ancora incerto e caratterizzato da grande debolezza e volatilità per l’azione che dopo l’accenno di rimbalzo non ha trovato la forza per dare continuità al recupero. I prezzi dovranno portarsi al di sopra di quota 19.15 euro (in chiusura) per are reali segnali di vitalità e prenotare il successivo allungo verso il primo target a 19.97 euro (20.64 euro secondo target). Una prospettiva che resterà valida in caso di permanenza al di sopra di area 15.24 euro. Sotto tale riferimento (in particolar modo in chiusura) invece probabile una nuova ondata ribassista con primo obiettivo a 14.90 euro e poi, con quest’ultima violazione, nei dintorni di quota 14.20 euro.

Evoluzione prevedibile della gestione

Le condizioni operative dei primi nove mesi, grazie al bilanciamento derivante dalla diversificazione geografica del gruppo, hanno permesso di mantenere, a livello consolidato, un fatturato in linea con lo stesso periodo dell’anno precedente. Non altrettanto si può affermare per quanto riguarda il probabile andamento economico dell’intero esercizio, dal momento che l’inflazione da costi ha mostrato negli ultimi mesi un risveglio pronunciato e ciò contribuisce a penalizzare i risultati dei mercati maggiormente dipendenti dalle fonti energetiche tradizionali. La versione aggiornata delle previsioni formulate alcuni mesi fa indica un peggioramento dell’evoluzione prevedibile concentrato in Stati Uniti e Italia, e che la differenza sfavorevole fin qui accumulata a livello di risultati operativi molto difficilmente potrà essere colmata.
In conclusione, per l’insieme dei motivi esposti in questo comunicato e basandoci sulle considerazioni sopra espresse, riteniamo che il margine operativo lordo ricorrente dell’intero 2018 sarà inferiore di qualche punto percentuale rispetto a quello del periodo precedente.  Ciononostante, l’esercizio dovrebbe chiudersi con risultati operativi di bilancio superiori al 2017.

 

Nome Data Rating Target Price
Morgan Stanley 14/11/2018 Equalweight 20.00 euro
Kepler Cheuvreux 08/11/2018 Buy 23.00
Equita sim 08/11/2018 Hold 19.10
UBS 25/10/2018 Buy 25.50
Banca IMI 17/08/2018 Add 19.80
Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *