Mediaset: non è in grado di raggiungere quota 3 euro con le proprie gambe.

Dopo l’ennesimo accenno di reazione di fine novembre, il titolo Mediaset si appresta a testare per l’ennesima volta il supporto strategico a 2.54 euro la cui decisa rottura farà scattare nuovi segnali di allarme ed a quel punto sarà difficile evitare un ritorno dei prezzi a 2.46 e successivamente in area 2.41 euro (al momento il titolo è a quota 2.59 euro). Segnali di ripresa (nel breve) verranno invece generati oltre quota 2.70 euro in chiusura; mentre per il lungo periodo i primi e reali segnali di risveglio giungeranno solo oltre quota quota 3.0 euro con tenuta settimanale. Al momento il titolo non è in grado di raggiungere quota 3 euro con le proprie gambe, solo fusioni con un colosso europeo del settore o la vendita totale del gruppo o eventuali risarcimenti, potrebbero permettere ai corsi di raggiungere quella soglia ed oltre altrimenti continueranno le solite speculazioni di casa Mediaset.

 

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *