Lane (Salini Impregilo) si aggiudica due contratti autostradali per 460 milioni di dollari in USA, Carolina del Nord.

COMUNICATO STAMPA

Lane (Gruppo Salini Impregilo) si è aggiudicata due contratti autostradali da 460 milioni di dollari nella Carolina del Nord, nell’ambito della politica di espansione che il Gruppo sta perseguendo negli Stati Uniti, il mercato più importante per fatturato.

Il primo contratto, del valore di 260 milioni di dollari, prevede la realizzazione dei lavori finalizzati al miglioramento del I-77/I-40 Interchange nella Contea di Iredell, allargando la struttura stradale da 4 a 8 corsie, per circa 7,4 miglia (11,91 chilometri), insieme ai lavori per ill collegamento del sistema stradale, grazie ad un’intersezione parziale “a turbina”. I lavori dovrebbero partire nella primavera del 2019 ed essere completati alla fine del 2022.

Il secondo contratto, del valore complessivo di 403 milioni, prevede l’estensione della Triangle Expressway, dalla U.S. 401 alla I-40, nelle contee di Wake e Johnston, ed è parte del progetto Complete 540 finalizzato al miglioramento del sistema autostradale a Raleigh, capoluogo dello stato. Lane partecipa con una quota del 50% in joint-venture con Blythe Construction, sussidiaria di Eurovia, della francese Vinci, per un valore di poco superiore ai 200 milioni di dollari.

La Carolina del Nord, con questi ultimi contratti, diventa uno degli stati in cui il Gruppo ha una maggiore presenza in termini di lavori autostradali. Il valore totale dei lavori di tipo design-build, vinti ad oggi nello stato quest’anno, è pari a circa 800 milioni di dollari.

 Il valore totale dei nuovi ordini del Gruppo nel settore autostradale negli Stati Uniti per il 2018 arriva a quasi 1,6 miliardi di dollari. Nel paese, durante i primi nove mesi dell’anno, è stato generato circa il 60% degli ordini totali del Gruppo. Nello stesso periodo, Lane ha raggiunto un portafoglio ordini in crescita per un valore superiore al 30% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Nel settore strade e autostrade, Lane si posiziona tra i primi tre costruttori negli Stati Uniti, per fatturato, secondo Engineering News-Record (ENR). Tra gli altri contratti vinti quest’anno nel settore in altri stati del paese si ricordano quello per la costruzione di una sezione della Wekiva Parkway in Florida, quello del progetto I-10 Corridor Contract 1 Express Lanes in California, e l’allargamento della I-85 nella Carolina del Sud.

Lane sta consolidando la sua leadership negli Stati Uniti anche in altri settori, tra cui in particolare, tunnelling, metro, ferrovie e trattamento delle acque, tutti settori che mostrano nel paese un forte trend di crescita. Tra i progetti in corso, quelli per la gestione delle acque reflue, con il Northeast Boundary Tunnel, la componente più ampia del progetto DC Water’s Clean Rivers a Washington, D.C; il sistema ferroviario leggero Purple Line nel Maryland; ed il Gerald Desmond Bridge in California.

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *