Banco BPM: torna sui livelli di guardia.

Scenario grafico ancora incerto e caratterizzato da grande debolezza per il titolo bancario (in linea con il settore che sarà sotto i riflettori la prossima settimana) che dopo l’accenno di rimbalzo dello scorso novembre non ha trovato la forza per dare continuità al rally. I corsi si sono spinti pericolosamente al di sotto di 1.77 euro e un’eventuale stabilità dei prezzi al di sotto di tale soglia farà aumentare i rischi di andare a rivedere area 1.71 euro in prima battuta, non lontano dal minimo storico a 1.52 euro.

Un recupero al di sopra di 2.18 euro (in chiusura) potrebbe allentare momentaneamente le tensioni e favorire una estensione sui 2.36 euro, resistenza decisiva per assistere ad una inversione dell’attuale tendenza. Bami è il peggior titolo (performance%) del settore del principale listino di Milano, seguito a ruota da Unicredit e Ubi Bca.

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.