Marr: in attesa di spunti per rilanciare la crescita?

Non muta lo scenario grafico di Marr che si conferma all’interno dell’intervallo compreso tra 19.90 e 20.30 euro (attualmente a 20.15 euro) in attesa di trovare lo spunto necessario per dare origine a un rimbalzo credibile nel breve/medio periodo. Il superamento di 22.0 euro creerebbe i presupposti per un allungo verso 22.92 e 23.50 euro in prima battuta.

Discese al di sotto di 19.60 euro (in chiusura) invece metterebbero in discussione l’ipotesi di un recupero preparando il terreno per un ulteriore affondo verso 18.88 euro (1° target).

Fatti di rilievo avvenuti nel terzo trimestre 2018

In data 3 agosto il Consiglio di Amministrazione di MARR S.p.A. ha approvato, ai sensi dell’art. 2505 secondo comma del codice civile e dello statuto sociale, la fusione per incorporazione in MARR S.p.A. delle società interamente possedute DE.AL. – S.r.l. Depositi Alimentari e Speca Alimentari S.r.l.. In pari data anche le Assemblee di DE.AL. – S.r.l. Depositi Alimentari e Speca Alimentari S.r.l. hanno approvato la fusione in oggetto. Tale operazione è finalizzata a ottenere una razionalizzazione della gestione economica, finanziaria ed amministrativa, in quanto DE.AL. – S.r.l. Depositi Alimentari e Speca Alimentari S.r.l. sono società la cui attività è limitata all’affitto di rami di azienda alla controllante MARR S.p.A.. Si rimanda alla Relazione Finanziaria Semestrale per i fatti di rilievo avvenuti nel corso del primo semestre del 2018.

Evoluzione prevedibile della gestione

L’andamento delle vendite di ottobre ai clienti della Ristorazione Commerciale e Collettiva colloca le vendite dei primi dieci mesi in linea con gli obiettivi di crescita per l’anno.

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *