Brembo: si affida al successivo sostegno.

Negli ultimi 10 giorni Brembo ha ritracciato parte dei guadagni accumulati nel mese di febbraio senza mettere tuttavia a repentaglio l’integrità del supporto in area 10.03 euro. In caso di rottura di detto livello (in chiusura) sarebbe difficile per i corsi riuscire a difendersi da un probabile affondo in direzione di 9.90 euro e con quest’ultima violazione fino in area 9.51 euro. Concrete indicazioni di forza verrebbero invece inviate in caso di successo oltre 11.0 euro (in chiusura e con tenuta di almeno 3 sedute), circostanza che introdurrebbe un’estensione verso 11.84 euro in prima battuta.

Please follow and like us:

pasqualeferraro

Pasquale Ferraro, giornalista pubblicista, lavora con varie testate online: Trend-online, Investing.com, Yahoo Finanza, Alice Economia, Finanza rapisarda, 4Trading, CBLive, Borsa investimenti ed altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *