Centro HL Distribuzione: analisi tecnica.

Situazione tecnica delicata per il titolo Centro HL Distribuzione. Nelle ultime sedute l’azione è nuovamente precipitata da area 0.0340 fino a 0.0281 euro; in questa fase è consigliabile monitorare con attenzione il supporto di 0.02730 euro la cui violazione (in chiusura) potrebbe spingere i corsi anche fino in area 0.0243 euro. Soltanto il recupero di quota 0.03800 euro (in chiusura con tenuta settimanale ed aumento dei volumi) consentirà di dare un primo e reale segnale di forza per un allungo in direzione di 0.0500 euro; fino ad allora assisteremo ad alti e bassi. Il titolo in 6 mesi ha guadagnato il 41%, il 40% in 12 mesi, -42% in 3 anni e -52% in 5 (dal 2000 ad oggi -99.9%). Il titolo è inserito nella Black List Consob.

Lo scorso 27 aprile Chl ha deliberato di non proseguire con le attività nel settore parafarmaceutico tramite la società partecipata FarmaCHL S.r.l. . La decisione è stata assunta nell’ambito delle strategie industriali e commerciali che costituiscono la base del nuovo piano di sviluppo industriale in via di definizione da parte del Consiglio di Amministrazione di CHL a seguito della avvenuta integrazione con Terra ed in ragione dei risultati negativi di FarmaCHL nell’ultimo triennio – pari a 1.086 migliaia di Euro – e della non strategicità della divisione parafarmaceutica. FarmaChl ha chiuso l’esercizio 2016 con una perdita per effetto della quale il patrimonio netto della stessa risulta negativo con conseguente necessità di ricapitalizzazione. 

Indicatori tecnici:

RSI(14) Neutrale
STOCH (9,6) Vendere
STOCHRSI (14) Ipervenduto
MACD(12,26) Comprare
ATR(14) meno volatilità
CCI(14) Vendere
ADX(14) Vendere
ROC Vendere
UO Vendere

Williams R: Ipervenduto.

Bull/Bear Power(13) -0,0012 Vendere

 Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sotto di Ema20, quest’ultima è inferiore a Ema50; entrambe sono superiori alla media mobile di periodo 200 (SMA). Secondo questa teoria NON è in atto l’orientamento più ribassista possibile.

 Punti di Pivot:

Chl S3 S2 S1 Punti di Pivot R1 R2 R3
Classico 0,0263 0,0272 0,0280       0,0289 0,0297 0,0306 0,0314
Fibonacci 0,0272 0,0278 0,0283        0,0289 0,0295 0,0300 0,0306

Dividendi:

Anno  Valore
2014/2015/2016   0,00 euro
2013 0,00
2012 0,00

Con riferimento ai debiti scaduti di CHL SpA si precisa che le posizioni sollecitate ammontano a 264 migliaia di euro, vi sono ingiunzioni per 10 migliaia di euro integralmente definite nel successivo mese di maggio, e sono stati concordati piani di rientro per 150 migliaia di euro. Chl SpA inoltre, è parte passiva in una causa di lavoro promossa da un ex dipendente nel 2010 per un importo complessivo di 626 migliaia di euro; sentito il parere dei consulenti legali, gli Amministratori, anche in occasione della predisposizione dei dati semestrali al 30.06.2016 hanno ritenuto opportuno non effettuare alcun accantonamento in bilancio per tale procedimento, in conformità con i principi contabili di riferimento, non essendo stato valutato come probabile il rischio di soccombenza dell’Emittente. Con riferimento ai debiti consolidati, si precisa le posizioni sollecitate sono pari a 603 migliaia di euro, le ingiunzioni ammontano a 1.109 migliaia di euro e sono stati concordati piani di rientro per 2.024 migliaia di euro; nei debiti verso dipendenti non è compresa una causa, ancora in corso, con una ex-dipendente della controllata Frael SpA, del valore di 37 migliaia di euro e per il quale la controllata ha stanziato, ad oggi, un fondo di pari importo; inoltre nei debiti scaduti non è compresa una causa, ancora in corso, promossa da un ex Amministratore di una società dismessa dalla controllata Terra SpA del valore di 242 migliaia di euro per la quale la controllata, sentito il parere dei consulenti legali che hanno valutato non probabile il rischio di soccombenza, non ha ritenuto di stanziare alcun fondo rischi.

CHL S.p.A., società quotata sul MTA di Borsa Italiana, opera nel settore dell’Information Technology con la fornitura alle aziende di servizi altamente performanti tramite la propria piattaforma proprietaria tecnologicamente avanzata. Holding italiana che detiene il controllo di:
1) FARMACHL, leader italiano del Franchising farmaceutico, specializzata in omeopatia ed alta cosmesi, è distributore di prodotti farmaceutici all’ingrosso e di prodotti a marchio proprio. Prima società a portare i servizi di estetica avanzata e di consulenze dedicate negli esercizi farmaceutici tramite apposite salette. Il network Farmachl si compone oggi di 20 esercizi farmaceutici in Franchising esclusivo ed altri 17 già contrattualizzati. Nata nel 2011 con l’intento di rivoluzionare il settore della distribuzione farmaceutica italiana, grazie all’invenzione del concetto di “farmaboutique”, introduce la shopping experience nel settore del farmaco. Farmachl realizza interamente i propri punti vendita e ne cura i dettagli a 360 gradi, dal merchandising fino alla distribuzione. Ha sviluppato il primo software cloud del settore della distribuzione farmaceutica, il primo interamente utilizzabile tramite Internet, che permette di ottimizzare l’acquisto tramite il primo motore di paragone del settore farmaceutico italiano. Farmachl realizza inoltre, linee cosmetiche e macchinari estetici di alto profilo tecnologico;
2) FRAEL, opera nel settore dell’ICT con la produzione e la commercializzazione di prodotti ad elevato contenuto tecnologico a marchio “Frael” e di altri brand tramite distributori e rivenditori, è specializzata nella distribuzione nelle aree disagiate tramite il canale della GDL (Grande Distribuzione Localizzata) che riesce a coniugare i vantaggi della rete internet con quelli della vendita tradizionale dei negozi fisici.

 

noi compriamo auto Best_buy Image Banner 234 x 60