FinecoBank: analisi tecnica.

FinecoBank si muove a ridosso della resistenza strategica a 7.06 euro (al momento il titolo è a quota 6.93 euro), livello che una volta abbattuto potrebbe spingere i corsi fino ai primi obiettivi (7.14 e 7.25 euro). La permanenza del titolo bancario al di sopra di tali riferimenti appare necessaria per il prosieguo del trend i cui target sono ipotizzabili in area 7.53 euro in prima battuta e più in alto, nel medio/lungo periodo, nei dintorni di quota 8.0 euro. Sul fronte opposto invece, solo discese in chiusura di seduta al di sotto di 6.30 euro le prospettive rialziste verrebbero messe in discussione, favorendo approfondimenti in area 6.0 euro in prima battuta. Il titolo in 6 mesi ha guadagnato il 38%, il 5% in 12 mesi e dal debutto 2015 ad oggi +72%. 

Anche il primo trimestre dell’anno si chiude con risultati molto solidi, grazie a un modello di business diversificato e sostenibile in grado di affrontare ogni fase di mercato. FinecoBnak si ritiene particolarmente soddisfatta del dato di raccolta di aprile, che conferma l’elevata qualità del mix di nuovi flussi, favorito dal modello di cyborg advisory e dalla crescente attenzione dei clienti verso soluzioni di consulenza evoluta. Continua a pieno ritmo l’impegno verso le nuove iniziative lanciate dalla Banca, in particolare sul fronte del lending, che registrano un riscontro molto positivo da parte della clientela a conferma dell’apprezzamento per la “one stop solution” proposta da Fineco, in grado di rispondere a tutte le esigenze finanziarie dei clienti.

Indicatori tecnici:

RSI(14) Comprare
STOCH (9,6) Ipercomprato
STOCHRSI (14) Comprare
MACD(12,26) Comprare
ATR(14) meno volatilità
CCI(14) Comprare
ADX(14) Comprare
ROC Comprare
UO Comprare

Williams R: Ipercomprato.

 Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sopra di Ema20, quest’ultima è superiore a Ema50; entrambe sono superiori alla media mobile di periodo 200 (SMA). Secondo questa teoria è in atto l’orientamento più rialzista possibile.

Punti di Pivot:

Fineco S3 S2 S1 Punti di Pivot R1 R2 R3
Classico 6,39 6,52 6,68         6,81 6,97 7,10 7,26
Fibonacci 6,52 6,63 6,70         6,81 6,92 6,99 7,10
Bull/Bear Power(13) 0,2160 Comprare

 Rating e target price:

Nome Data Rating Target Price
Banca IMI 22/05/2017 Add 7.20 euro
Kepler Cheuvreux 10/05/2017 Buy 7.50
Banca Akros 10/05/2017 Neutral 7.00
MainFirst 04/05/2017 Outperform 7.90
Citigroup 11/04/2017 Selected list N.D.

Dividendi:

Anno Valore
2016           

2015

2014

0,2800 euro

0.2550

0,20

2013 0,03
2012 0,18

Nel corso del 1° trimestre si evidenzia il continuo rafforzamento dell’area Credit. In particolare la nuova proposta di mutui residenziali a completamento della gamma di offerta nell’ambito della one-stop-solution è stata molto apprezzata dalla clientela. Nel mese corrente è partito il nuovo fido con pegno rotativo, Rolling lombard, che garantisce una maggiore flessibilità al cliente, permettendogli di modificare gli asset a pegno senza dover chiudere e riaprire la linea di credito. Fineco è inoltre pronta ad estendere l’offerta dei propri servizi a tutti i residenti del Regno Unito dopo la fase “Family and Friends” lanciata nel mese di Aprile. All’interno dell’area Investing si segnala il rilancio del Private Banking, volto a rafforzare ulteriormente il posizionamento della Banca in questo segmento. Nell’ambito del risparmio gestito, FinecoBank sta considerando l’opportunità e la fattibilità di un’integrazione dell’esistente modello di business attraverso la costituzione di una società di gestione all’interno del suo perimetro.

Risultati al 31 marzo 2017.

 Utile netto: €51,7 milioni, +0,9% a/a (+8.0% a/a escludendo la vendita di titoli di Stato1 nel 1trim16)  Ricavi totali: €141,8 milioni, +1,2% a/a (+5.0% a/a escludendo la vendita di titoli di Stato nel 1trim16)  Costi operativi: € 60,7 milioni, sostanzialmente allineati a/a  CET1 ratio al 22,24% (transitional).

noi compriamo auto Best_buy Image Banner 234 x 60